Resina autolivellante liquida, colata sul pavimento

un modo diverso di personalizzare il proprio leaving

Cos'è la resina colata?

Ci sono diverse tipologie di resine, quelle acriliche applicate con l’americana (resina a spatola), quelle epossidiche applicate a rullo quelle 3d come una vernice e poi ci sono quelle liquide ma con una consistenza “gelatinosa” che si “colano” letteralmente su una superficie piana e -potendo raggiungere spessori di qualche centimetro- possono inglobare oggetti come monete, copertine di dischi, LP, posate e tutto quello che la nostra fantasia ci fa venire in mente.

La caratteristica principale di questo prodotto è quello di essere una resina autolivellante.

In sostanza si distende autonomamente sul pavimento seguendone le pendenze.

E’ per questa ragione che i pavimenti su cui si vuole fare una colata di resina, devono essere perfettamente in piano, perchè -divesamente- si rischierebbe di trovare delle zone con più resina di altre.

Sempre per la stessa ragione non è possibile applicare questa resina su superfici verticali.

Caratteristiche tecniche delle resine colata o resina autolivellante

Questa tipologia di resina è una resina bicomponente, ciò vuol dire che per potersi attivare occorrerà miscelare insieme sia la componente “a” che la “b”. L’una senza l’altra renderebbe il lavoro inutilizzabile in quanto la componente “b” funge da catalizzatore, di conseguenza permette al prodotto di asciugarsi e solidificarsi.

La resina autolivellante resiste agli acidi e ai detersivi?

Certamente! una volta che la resina è maturata completamente (e ciò avviene nel giro di qualche giorno) sarà solida e resistente al calpestio proprio come un pavimento in marmo.

Oltretutto, sarà resistente agli aggressivi acidi o ai detergenti proprio come avviene per qualsiasi altra tipologia di pavimentazione.

Noi stessi abbiamo fatto dei test versando per ore prodotti come aceto, anticalcare, bibite.. ed il materiale è rimasto immutato. 

 

Cosa succede se la resina si graffiasse?

Tutti i pavimenti sono soggetti ad usura e alal formazione  di micrograffi. Le resine a colata hanno un altissimo livello di resistenza al calpestio ed i graffi. Ciò non vuol dire che se camminassi con un sasso sotto la suola delle scarpe non si graffierebbe, tuttavia in proporzione molto probabilmente un pavimento in parquet   si graffierebbe più facilmente.

In ogni caso il bello di questi pavimenti è che possono essere ripristinati veramente in pochi passaggi. Sarà sufficiente effettuare una nuova colata che -come per magia- farà tornare lucido -esattamente come il primo giorno- il pavimento in resina.

Le resine ingialliscono?

abbiamo sviluppato questo argomento in questo articolo del blog, sappi che queste a colata difficilmente ingialliscono. Molto dipende dalla qualità del prodotto che viene utilizzato.

Noi ad esempio abbiamo selezionato una tipologia di resina che non viene prodotta in italia che non ha questo problema.

Quanto costa realizzare un pavimento in resina colata?

Se le resine in generale sono costose come materiali, le resine a colata sono quelle che come materia prima richiedono più impegno economico.

Per prima cosa occorre che ci sia un pavimento di sottofondo esente da problemi come umidità di risalita e che abbia una eccellente planarità, dopodichè il prezzo varia in base allo spessore che si vuole raggiungere.

Ogni millimetro di colata ha un costo, tieni presente che un buon pavimento presenta almeno due millimetri di resina colata, su di un sottofondo che viene precedentemente armato con rete. 

A chi ci rivolgiamo?

A tutti coloro che hanno intenzione di osare e realizzare qualcosa di unico coniugando fantasia, modernità e un pizzico di follia per rendere più bella la propria abitazione, ufficio o negozio che sia.

Lavoriamo in tutta Italia e realizziamo colate ed effetti di ogni genere.

Contattaci per avere altre informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

telefono

Oggetto

Il tuo messaggio

Torna su