scala in resina

# i nostri lavori: scale in resina

dati tecnici lavoro:

  • data: aprile2018
  • luogo: Roma
  • ral scelto: 5001
  • durata lavoro: circa 10 gg 

Stanca del tuo vecchio pavimento? non smantellarlo! trasformalo

Il lavoro che vi presentiamo  questa volta riguarda la trasformazione di una scala in marmo in scala in resina.

Il Cliente stava ristrutturando il suo appartamento e con l’occasione ha voluto rinnovare anche la scala sulla quale abbiamo applicato una resina ad effetto spatolato di colore Blu.

Devi sapere che le nostre resine possono essere colorate con tutti i colori RAl o NCS, quindi l’unico limite è la tua fantasia!.

#Trasformazione di una scala in resina: la procedura che abbiamo usato

La prima operazione è stata quella di ripulire completamente i gradini e le alzate da grassi e sporcizia varia che a causa dei lavori ed agli anni trascorsi si erano depositate.

Per fare questa operazione abbiamo carteggiato la superficie in marmo con una macchina diamantata che ha letteralmente “grattato via” un piccolo strato di marmo e con esso lo sporco depositato.

Una volta aspirata la polvere abbiamo proceduto ad applicare due mani di Resina materika Naici con la spatola in ferro, successivamente -ad asciugatura avvenuta- abbiamo provveduto a carteggiare con un frullino orbitale lo strato di resina per poi applicare un ulteriore mano di Resina materika light Naici che ha reso la superficie meno porosa e più “liscia” al tatto.

Quando si realizzano le scale in resina, il lavoro più difficoltoso è la rifinitura del gradino, che deve essere “squadrato” il più possibile.

La resina che utilizziamo per le scale è molto “corposa” e permette di poter ottenere delle rifiniture che con altri prodotti è più difficile raggiungere.

Al termine della fase di carteggiatura si è proceduto all’applicazione ulteriore di due mani di trasparente consolidante e due mani di Resin cera lucida Naici che ha contribuito a dare “brillantezza” alla resina.

Un ulteriore difficoltà che ha contribuito ad “allungare” i tempi di lavoro è stata la necessità di consentire al Cliente di poter accedere in casa (una delle due rampe di scale era quella che dal portone portava in casa).

Per tale ragione abbiamo dovuto lavorare applicando la resina a “gradini alternati”, cosicché fosse possibile poter utilizzare la scala. 

Ovviamente una volta raggiunta la fase di applicazione della resina trasparente, il Cliente ha dovuto lasciare l’appartamento per qualche giorno affinché il prodotto completasse il ciclo di asciugatura.

La domanda che molti si fanno riguarda la resistenza della resina rispetto al calpestio. 

Su  questo siamo tranquilli, il fatto che il supporto fosse del marmo è un grande vantaggio per ovvie ragioni, tuttavia la resina una volta asciutta e “maturata” diventa solida come una pietra e noi per aumentare il livello di “ancoraggio” della stessa alla superficie abbiamo applicato un abbondante strato di fissativo (superfix naici) che ha ulteriormente consolidato i punti sottoposti a maggior stress meccanico.

Per questa ragione, oltre all’estrema cura dei dettagli che abbiamo posto in essere  per poter realizzare un lavoro a “regola d’arte” , siamo certi che questa scala darà grandi soddisfazioni al nostro Cliente.

trasformare la tua scala in resina costa meno di quello che pensi, contattaci per un preventivo gratuito!

vantaggi di un pavimento in resina

  • può essere realizzato su tutte le superfici
  • puoi rivestire anche mobili, pareti e rivestimenti
  • puoi scegliere tu il colore che preferisci fra centinaia di soluzioni RAL o NCS
  • è facile da pulire
  • molto resistente all’usura e al calpestio
  • non ingiallisce col tempo
  • nel caso dovessi fare delle opere edili (es. sostituzioni scarichi o tubazioni) è facilmente ripristinabile
  • si adatta a tutte le situazioni

per preventivi e informazioni contattaci

forse potrebbe interessarti anche:

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn