pavimento in resina 3d

Ti presentiamo il nostro ultimo lavoro, un pavimento in resina 3d

Se ne sente parlare molto, “quanto sono belli i pavimenti in resina 3d”, “su internet ho visto delle foto fantastiche” “quelle onde sembravano vere”..

Questi sono solo alcuni dei commenti che generalmente fanno da corredo alla visione in rete di questo tipo di fotografie, che ritraggono paesaggi, mari, cascate o animali che sembrano veri per quanto sono fatti bene e sono “reali”.

pavimento allo stato iniziale

Come si realizza un pavimento in resina 3d?

C’è da dire che la preparazione di una superficie “normale” affinché diventi un pavimento con un effetto tridimensionale è importantissima.

La prima cosa da controllare è la planarità del pavimento.

Essendo la resina che si userà per inglobare il nostro effetto 3d liquida ed auto livellante la possibilità di lavorare su di una superficie assolutamente piana diventa una”conditio sine qua non” imprescindibile.

Immagina un pavimento non in piano si cui si va a colare una resina liquida, non appena il prodotto inizierà a livellarsi lascerà obbligatoriamente delle parti di pavimento scoperto che ti costringerà a fare ritocchi su ritocchi.

La seconda cosa da verificare è l’assenza di umidità di risalita.

Un umidità superiore al 4% potrebbe danneggiare il tuo lavoro in modo irreparabile.

La terza cosa è definire il sottofondo che realizzerai per applicare l’effetto 3d

La procedura ed i materiali da usare variano a seconda del tipo di pavimento su cui andrai a lavorare.

Se dovessi rivestire un pavimento in piastrelle è consigliabile prima fare una gettata di auto livellante sul quale poi andrai ad applicare uno o più strati di resina in pasta su cui procedere con l’applicazione dell’effetto desiderato , se lavorassi su massetto potrai procedere direttamente con l’applicazione della resina in pasta.

 

 

pavimento in 3d: Foto o disegno?

Dopo la realizzazione del sottofondo occorrerà decidere il tipo di effetto da realizzare:

Le resine a colata (usate per questo genere di pavimenti) consentono di poter personalizzare il pavimento in tre modi:

il primo: inglobando oggetti come conchiglie, dischi, monete etc. all’interno della resina 

il secondo: applicando una fotografia con lo sfondo e l’effetto desiderato sul quale poi andremo ad applicare la nostra colata

il terzo: andando a realizzare un disegno che riprodurrà l’effetto desiderato e che aggiungerà valore al proprio pavimento trattandosi di una vera e propria opera d’arte unica e per questa ancora più di valore.

Solo il tuo budget e la tua fantasia potranno aiutarti a scegliere cosa far realizzare.

Tieni presente che le fotografie dovranno rispondere a determinate caratteristiche tecniche la prima, su tutte, l’alta qualità della stampa.

Poi la posa dovrà essere la più precisa possibile (noi ad esempio ci rivolgiamo a dei professionisti che oltre a stamparla provvedono anche ad applicarla sul pavimento che abbiamo realizzato) in quanto essendo stampe realizzate su più fogli, quando verranno avvicinati ed uniti non dovranno far notare spazi vuoti, grinze, sormonti, che renderebbero il lavoro impreciso.

Il disegno, al contrario, permette di eliminare tutte queste imperfezioni ed un artista con una buona mano riuscirà a riprodurre sfondi di una qualità fotografica.

Perchè scegliere un pavimento i resina 3d?

Non ci sono delle motivazioni precise, il gusto estetico, la voglia di osare e arricchire la propria abitazione di un pezzo unico e sicuramente non comune possono essere delle motivazioni valide.

 

 

Quanto costa un pavimento in resina 3d?

Non costa poco. Il lavoro che c’è dietro, l’alto tasso di probabilità di dover ripetere la colata che può essere rovinata anche da un semplice insetto che vi si posa sopra in fase di asciugatura, il costo elevato del prodotto ( 3 litri possono arrivare a costare anche 120€), la manodopera specializzata e la stampa della foto o la realizzazione del disegno fanno lievitare il prezzo che per 8 mq può raggiungere anche i € 3.500.

Il nostro consiglio, qualora si decidesse di contattare qualcuno per avviare la realizzazione di un progetto simile è di consultarsi con un professionista che sappia consigliare ed in alcuni casi anche far desistere il cliente dal procedere con un progetto simile.

Il nostro ultimo lavoro di un pavimento in resina 3d

Le foto ed il video che vedi in questo articolo riguardano la realizzazione di un pavimento in resina 3d realizzato a mano.

Ti invitiamo ad ingrandire le foto  ed apprezzare la precisione delle stelle marine oltre che della schiuma delle onde.

Ti assicuriamo che queste ultime sembravano vere e facevano venire voglia di inchinarsi e raccoglierle.

La schiuma del mare, se fosse stata accompagnata dallo sciabordio che si sente solitamente al tramonto in spiaggia , ti avrebbero trasportato su una spiaggia caraibica deserta dove solo il nostro cliente potrà andare.

Se fossi interessato ad approfondire questo argomento o volessi maggiori informazioni, scrivici o contattaci . Saremo felici di studiare con te una soluzione che faccia al caso tuo.

Forse potrebbe interessarti anche
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Torna su