5/5

Le resine per i pavimenti industriali: prodotti, marche e prezzi

Facebook
LinkedIn
Pinterest
Twitter

Quando si parla di resine per pavimenti industriali la prima cosa che bisogna andare a cercare è la qualità dei prodotti da usare. Le pavimentazioni delle industrie sono diverse per caratteristiche rispetto a quelle delle abitazioni private. E allora, prima di prendere qualsiasi decisione, occorre confrontarsi con chi è ferrato in materia lasciandosi consigliare sul tipo di resina da utilizzare per ottenere risultati soddisfacenti. 

Di seguito vi menzioniamo alcuni dei prodotti più conosciuti per i pavimenti industriali. Prima di scegliere, valutate bene pro e contro di ogni prodotto: pavimentare una superficie ampia come può essere quella della vostra azienda richiede un impegno economico sostenuto. Ecco perché, mai come in questo caso, un’approfondita valutazione di tutti gli aspetti coinvolti è fondamentale per non incappare in brutte sorprese.

1. Mapefloor Comfort System Al – Mapei

Si tratta di un sistema a base di resina poliuretanica alifatica, autolivellante, liscio e colorato, elastico, caratterizzato da un buon aspetto estetico, particolarmente indicato per pavimentazioni industriali ma anche in ambienti civili e nel settore del terziario quali ospedali, musei, esercizi commerciali, scuole, asili d’infanzia. Un ottimo prodotto firmato da una delle aziende più affermate del settore.

2. 2300T trasparente epossidico – Color Point

A base di resine di alta qualità a basso peso molecolare, questo prodotto firmato da Color Point. E’ indicato come mano a finire nella verniciatura di supporti in cemento, di malte e smalti epossidici, la sua consistenza vetrosa lo rende particolarmente resistente al graffio ed alla usura. Ideale per la ricopertura di pavimenti industriali in genere ma anche di ambienti destinati a comunità (ospedali, scuole, centri sportivi, alberghi).

3. Wepox Finitura – Draco

Tra i migliori prodotti per i pavimenti industriali c’è anche Wepox Finitura di Draco. Si tratta di una resina epossidica impregnante trasparente in fase acquosa. Grazie alle sua capacità impregnante e consolidante, è considerata perfetta per eseguire trattamenti protettivi antipolvere su pavimentazioni industriali in calcestruzzo. L’applicazione del prodotto rende la pavimentazione idro-oleo repellente e ne aumenta in modo importante la resistenza superficiale e la facilità di pulizia. Tanti vantaggi insomma da prendere in considerazione.

4. Flex Floor – Vim Color

Grazie alle sue speciali caratteristiche, questa resina trasparente penetra profondamente per assorbimento capillare nei manufatti ed in tutte le superfici in cemento. Spiccata è la sua protezione antiolio, antipolvere, indurente e vetrificante che prolunga la durata dei pavimenti, evitando lo sgretolamento del cemento stesso. Ideale da usare come finitura su pavimentazioni industriali.

Contattaci o chiama il numero verde qualora avessi bisogno di un consiglio o di un preventivo gratuito, saremo felici di suggerirti la soluzione migliore per risolvere il tuo problema.

Se ti è piaciuto questo articolo condividilo e metti like  alla nostra pagina facebook!

[gravityform id=”1″ title=”true” description=”true”]

Contenuti correlati

come impermeabilizzare un terrazzo

quanti modi ci sono per impermeabilizzare un terrazzo? Se hai tempo cerco di spiegarti quanti modi ci sono per impermeabilizzare un terrazzo.

youtube

C’è un posto, dove puoi trovare sempre informazioni aggiornate inerenti il mondo delle resine. il nostro canale youtube Abbiamo scelto di creare

CONTATTACI PER UN PREVENTIVO

Per qualsiasi informazione di cui hai bisogno, compila il modulo qui sotto. Sarai ricontattato al più presto!

Torna in alto