resina per pavimenti

# i nostri lavori: resina per pavimenti a casal polacco

dati tecnici lavoro:

  • data: Novembre 2018
  • luogo: Roma
  • ral scelto: 7047
  • durata lavoro: circa 10 gg

Stanca del tuo vecchio pavimento? non smantellarlo! trasformalo

pavimento sul quale abbiamo effettuato sondaggi pre applicazione, per verificare le condizioni del massetto, le parti ammalate sono state rimosse e sostituite con nuovo cemento a presa rapida

Il lavoro di cui parliamo in questo articolo, riguarda la realizzazione di una resina per pavimenti eseguita nelle ultime settimane a Casal Palocco vicino Roma.

Come spesso accade, abbiamo dovuto coprire dei vecchi pavimenti.

In questo caso il cliente aveva fatto una gettata di cemento in bagno, mentre in cucina voleva ricoprire con della resina per pavimenti le vecchie mattonelle.

Iniziamo a parlare dell’applicazione della resina per pavimenti e del lavoro fatto per ottenerla:

In questo caso la prima cosa che abbiamo dovuto fare è stato preparare il sottofondo avendo cura di eseguire una adeguata carteggiatura delle vecchie mattonelle in modo da creare un “grip” per l’applicazione della resina che avremmo fatto in seguito.

Per il pavimento del bagno il lavoro è stato diverso e un po’ più articolato.

I proprietari avevano provveduto a fare un massetto di cemento.

Fortunatamente, in previsione dell’applicazione della resina, hanno saggiamente utilizzato un cemento a presa rapida, indispensabile per ridurre i tempi di asciugatura del massetto.

#Prima di applicare una resina per pavimenti su cemento occorre sempre conoscere il livello dell'umidità di risalita

fase di applicazione della resina per pavimenti

Dopo aver misurato l’umidità di risalita con un idrometro abbiamo dovuto creare una piccola “barriera vapore” (che serve a bloccare l’umidità del pavimento e consente l’applicazione della resina oppure di un parquet) prima ancora abbiamo anche verificato che il massetto fosse asciutto in modo uniforme, sostituendo le parti ammalorate.

Come stabilire se possiamo applicare la resina per pavimenti sul massetto? 

Per farlo basta “battere” con le nocche o un martelletto sulla superficie e ascoltare il suono che ne proviene, se fosse “vuoto” occorrerà intervenire togliendo la parte rovinata riempiendola con altro cemento a pronta presa.

Fare i controlli preliminari su una superficie non è mai una perdita di tempo.. anzi sarà tutto tempo guadagnato perchè ci permetterà di offrire un prodotto finale qualitativamente elevato.

…Proseguiamo con il lavoro.

Finito di preparare il pavimento giunge il momento dell’applicazione della nostra resina materika.

Il cliente aveva scelto questa resina dopo aver visitato il nostro show-room di Roma di via della mortella, 11 (su appuntamento) in cui esponiamo alcuni esempi di pavimentazioni in resina.

L’effetto che desiderava era quello di una pavimentazione contigua, monocolore, con delle lievi “ombreggiature” create dalla spatola, con la quale viene stesa la resina sul pavimento.

Quindi dopo aver armato la superficie con la rete FV170 abbiamo proceduto a stendere la nostra resina in tre mani oltre ai trasparenti protettivi..

L’applicazione è filata via liscia senza intoppi.

#la resina per pavimenti scelta dal cliente

la resina Meterika è un prodotto estremamente resistente in quanto la sua composizione prevede la presenza di quarzo che la consolida.

La controindicazione del prodotto (rispetto ad altre resine per pavimenti) è che al tatto risulta essere un po’ più “ruvida” e questo comporta anche che la pulizia della superficie non sia propriamente “agevole”.

Per ovviare a questo problema  è sufficiente applicare qualche mano in più di resina trasparente che sigillerà ulteriormente i pori della resina rendendoli lisci e semplici da pulire.

Con l’applicazione della resina trasparente è terminato anche questo lavoro.

Che dire anche questa volta, missione compiuta e cliente soddisfatto. 

vantaggi di un pavimento in resina

  • può essere realizzato su tutte le superfici
  • puoi rivestire anche mobili, pareti e rivestimenti
  • puoi scegliere tu il colore che preferisci fra centinaia di soluzioni RAL o NCS
  • è facile da pulire
  • molto resistente all’usura e al calpestio
  • non ingiallisce col tempo
  • nel caso dovessi fare delle opere edili (es. sostituzioni scarichi o tubazioni) è facilmente ripristinabile
  • si adatta a tutte le situazioni

per preventivi e informazioni contattaci

forse potrebbe interessarti anche:

Facebook
Google+
Twitter
LinkedIn